• Dott.ssa Chen

Le NOVITÀ dalla Legge di Bilancio

La legge di bilancio ha introdotto alcune misure interessanti per le Associazioni Sportive, in particolare degno di nota l’innalzamento ad euro 10.000 della franchigia non tassabile e che, di conseguenza, non deve essere inserita nella dichiarazione dei redditi. Dai 10.000 euro e fino a €. 30.658,28 percepiti nell’anno è operata una ritenuta alla fonte a titolo d’imposta ai fini Irpef, con aliquota 23%, maggiorata di addizionale regionale e comunale, ed anche in questo caso non devono essere riportati in dichiarazione dei redditi. Sulle somme eccedenti i €. 30.658,28 percepiti nell’anno è operata una ritenuta a titolo di acconto del 23% (pari al primo scaglione dell’Irpef) sempre maggiorata dell’addizionale regionale e comunale ed in questo caso, e solo in questo, i compensi percepiti vanno inseriti in dichiarazione dei redditi. Attenzione ai rimborsi forfettari, che qualcuno indica come esenti da imposizione, secondo la normativa vigente essi rientrano comunque tra i compensi sportivi e pertanto fanno parte dei compensi assoggettati a franchigia. I rimborsi chilometrici, invece, che abbiano la documentazione probatoria e la motivazione della trasferta a fini Sportivi chiara scritta sul documento stesso, non rientrano nei calcoli della franchigia. Un altra novità della Legge di Bilancio è la possibilità di costituire Società Sportive Lucrative, sotto forma giuridica che rientra in quelle dettate dal Codice Civile. In questo caso la norma prevede una tassazione di tutti i ricavi, quindi anche quelli da attività istituzionale, ma con questa distinzione: – ai fini Iva si applica aliquota ridotta al 10% sulle attività istituzionali ed aliquota ordinaria al 22% sulle attività commerciali; – ai fini Iva si applica la liquidazione ordinaria, quindi trimestralmente somma algebrica Iva a debito meno Iva a credito; – ai fini del reddito si applica su tutti i ricavi l’aliquota Ires al 50%; – in cambio vi è la possibilità di dividere gli utili. Attenzione a svolgere in modo approfondito i calcoli sulle imposte da applicare al fine di scegliere la forma più idonea per la vostra attività.

Post recenti

Mostra tutti

Erogazioni liberali

A partire da quest’anno si rende applicabile una *detrazione*, in misura pari al *30% dell’IRPEF*, per le *erogazioni liberali in denaro o in natura* a favore di ONLUS, enti associativi riconosciuti e

CONTATTI

Via Michele Coppino 26°

Italia, SS 07100

info@mcg-srl.com

SOCIAL
ISCRIVITI

© 2019 by Management Consulting Group Srl. Create by MAKEIT

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco LinkedIn Icon